italiano

L’Internazionale del genere
Rete per la difesa degli studi di genere e sulla sessualità

L’internazionale del genere è una rete internazionale di ricercatori/ricercatrici in studi di genere (e in studi sulla sessualità). Essa si propone un doppio obbiettivo: informare su e mobilitare contro un’altra rete internazionale: la crociata contro la presunta «teoria o (ideologia) del gender». L’oggetto della nostra rete sono gli attacchi contro gli studi di genere nel mondo universitario e non, più in generale, gli attacchi contro i diritti delle donne e delle minoranze sessuali di cui già trattano altri collettivi: nonostante i numerosi legami con il mondo dell’attivismo, la sua definizione riflette la sua composizione, che la iscrive principalmente nell’insegnamento superiore e nella ricerca accademica.

1) Internazionalizzare l’informazione: per seguire quanto accade in differenti paesi e continenti, occorre appoggiarsi su una rete internazionale che possa raccogliere e diffondere tanto le informazioni su queste campagne, quanto gli studi pubblicati sull’argomento. Una selezione di queste informazioni comparirà su un sito web destinato a un pubblico più vasto.

2) Internazionalizzare le mobilitazioni: la rete interverrà attraverso (almeno) due modalità: per denunciare gli attacchi e sostenere chi ne è bersaglio, verranno redatti in tempi rapidi petizioni e comunicati stampa destinati sia al sito sia ai media; le/i componenti della rete potranno fare da interlocutori/interlocutrici con i media e le istituzioni dei loro rispettivi paesi.

Affinché sia efficace, la rete deve essere agile e flessibile, per cui si struttura in tre cerchie concentriche:

un comitato organizzativo pubblico (costitutio da una ventina di persone di continenti e paesi differenti), le cui/i cui componenti svolgeranno un lavoro di coordinamento.

un gruppo di corrispondenti di paesi differenti  che avranno la funzione di intermediari/e (condividendo informazioni, i contatti con gli studi di genere, i media e le istituzioni dei rispettivi paesi)

una mailing list allargata: dove circolano le informazioni trasmesse dalle/dai corrispondenti

Per lanciare il progetto, l’Internazionale del genere si  avvale di una coordinatrice. Speriamo in futuro di poter espandere la rete tanto da costituire un’associazione che benefici di fondi e sia in grado di operare in vari contesti.

Advertisements